News


Estate al Castello 2017

Ufficializzazione del programma degli eventi estivi e inaugurazione nuovo portale web

Il 15 luglio, nella Sala Phrourion della Fortezza Aragonese di Le Castella, in occasione dell'inaugurazione della mostra "Positivo è Negativo" di Mario Vetere, in mostra fino al 31 luglio, si apre ufficialmente il calendario eventi 2017 della Pro Loco Le Castella, un programma ricco di serate di intrattenimenti, cultura e divertimento.
Gli eventi di rilievo sono tanti tra cui la seconda edizione del Circus Castle (10 Agosto) e la seconda edizione della rassegna teatrale Un Castello di Voci (26, 27 e 28 Agosto) entrambi gli eventi patrocinati dalla Regione Calabria.

“Se Monicelli o Pasolini scelsero proprio le Castella e questo castello ci sarà una ragione. La ragione non può essere solo estetica, soprattutto quando a scegliere sono i grandi del cinema italiano. Un luogo deve ispirare e raccontare, e questo castello racconta la sua anima così antica e a volte misteriosa .La rassegna teatrale "Un castello di voci ", evoca l'immagine di un castello ripopolato come alle origini,  pieno di voci, il bisbigliare del pubblico e  il parlare degli attori. Proprio in questo luogo così strategico un tempo e oggi dimenticato”

In occasione della presentazione della mostra interattiva “Negativo è Positivo”, organizzata e all’allestita con il supporto della Gea Cultour Soc. Coop., la Pro Loco Le Castella coglie l'occasione è inaugura il suo nuovo portale web www.prolocolecastella.it  “Pagine web fresche nello stile che sembrano più che altro percorsi culturali in cui leggere conoscere e apprendere a 360° ciò che il nostro territorio offre”. Un sito nuovo e dinamico voluto soprattutto dalla studio dei dati raccolti dal vecchio sito che ha portato alla necessità di ideare qualcosa di più di una semplice pagina web statica in cui carpire semplici e minime informazioni.


Tecnologia, multimedialità e interattività così si presenta e inizia la nuova stagione estiva 2017, e la mostra interattiva realizzata dall’artista strongolese Mario Vetere, ci fa riflettere sul rapporto tra positivo e negativo. In un’epoca dove tutti noi siamo “piegati” alla tecnologia, l’artista ha escogitato una tecnica che trova un qualcosa di positivo in un’abitudine così tanto negativa: una tecnica del passato unita alla tecnologia del presente. Le opere realizzate in negativo su cartoncino, “dipinte” con i polpastrelli delle dita usando polvere di creta colorata come si faceva un tempo, che attraverso tablet e smartphone si osservano e ammirano in positivo. Un’idea unica nel suo genere che desta tanta curiosità soprattutto in tutto quei giovani che son poco interessati all’arte o alla cultura.




         
Languages »